Filtra per

Prezzo

Prezzo

  • 279,00 € - 398,00 €

Lunghezza lama (cm)

Lunghezza lama (cm)

Tipo di Coltello

Tipo di Coltello

Kiseki

Il nome Kiseki 奇跡 in giapponese significa miracolo, ecco perché Chroma definisce questa linea “i coltelli perfetti”, dalle capacità di taglio miracolose e durature, comodi e facili da affilare. 

Lo studio di queste lame deriva da una profonda osservazione della natura e in particolar modo degli incisivi dei roditori, formati da uno smalto morbido nella parte posteriore, sovrastato da uno durissimo nella parte anteriore; nell'intersezione di questi due strati c’è uno spigolo composto anch'esso da smalto durissimo. 

Cosi come in natura, anche le lame dei coltelli da cucina giapponesi Chroma Kiseki sono concepite con questa filosofia e la parte dura, formata da una lamina metallica visibile sul lato sinistro, è fusa e diventa un’unica lega con la parte più morbida posta alla sua destra, sovrastandola formando il filo del coltello. Il risultato è una lama con grado di durezza di 59° HRC (gradi rockwell) dalle qualità di taglio sorprendenti e la cui affilatura, se non usata impropriamente, dura anche alcuni anni

La motivazione di questo tipo di lama, che Chroma definisce “Bionica”, sta nella necessità di abbassarne il  costo e l’esigenza di avere una certa elasticità; infatti se fosse totalmente composta da lega dura avrebbe un costo proibitivo e risulterebbe anche molto fragile.

Anche il manico è stato studiato in modo approfondito, consultando diversi cuochi ed esaminando tutte le fasi di preparazione e di utilizzo dei coltelli. Così si è capito che il tradizionale manico in legno honoki non era così apprezzato come quello invece a forma ottagonale, che grazie alla rivettatura risultava più fermo e più stabile nelle mani dell’utilizzatore. Con l'aiuto di Lexus, la famosa casa automobilistica nipponica, è stato realizzato un manico in lamine di bamboo, molto resistente e allo stesso tempo in materiale eco-sostenibile. Inoltre il bamboo è un legno con qualità antibatteriche naturali, quindi adatto a un uso professionale in cucina.

Purtroppo le lame, contrariamente ai denti, non crescono e nonostante l’affilatura duri a lungo dovranno essere riaffilate. Bisogna però eseguirla solo sul lato destro, cioè quello del marchio, perché se si esegue un’affilatura classica a V o  lo si affila dalla parte opposta, si perde l’effetto duraturo dell’affilatura Kiseki e si ottiene semplicemente un buon coltello da cucina.

Filtri attivi